RILOCAZIONE DEL PERSONALE CIVILE DELLA CASERMA BOSCARIELLO “IMPOSTA” PRESSO L’UTT DI NAPOLI

Preso atto che il  Direttore dell’U.T.T.,  in merito al provvedimento di rilocazione del Personale civile della Caserma Boscariello, non ha reso parteci le OO.SS ed RSU, se non in apposita assemblea pubblica, senza possibilità di contradditorio o gradimento del personale interessato, USB scrive al Segretario Generale della Difesa, Gen. FALSAPERNA chiedendo la sospensione di qualsiasi provvedimento se non dopo la riapertura di un confronto con tutte le Rappresentanza sindacali.  

E’ l’ennesimo dei provvedimenti “lacrime e sangue”, derivanti dalla Legge 244/2012 sulla revisione dello strumento Militare , deciso senza aver preventivamente predisposto un’analisi dei costi , benefici e ricadute socie economiche.

                                               Coordinamento Nazionale  USB Difesa 800x600