Cedolino Unico NoiPA e busta paga Difesa: doppia emissione ad aprile.

Roma -

L'incontro svoltosi nel pomeriggio del 9 aprile a Gabinetto Difesa, alla presenza del Sottosegretario Magri e del gen. Marsiglia dello Stato Maggiore Difesa, ha affrontato ancora una volta la problematica del cedolino unico emesso da NoiPA.

E' stato confermato l'accoglimento della proposta avanzata da USB Difesa per l'emissione della busta paga elaborata dal BDUS della Difesa, con gli importi al lordo, a partire dal mese di aprile per completare il processo di individuazione degli errori delle singole voci o importi.

Un confronto che permetterà di accellerare il processo di limatura e, al tempo stesso, dare certezza dell'attendibilità dei calcoli.

Gli Uffici Amministrativi degli Enti non avranno però la possibilità di entrare nel sistema NoiPA per visionare le buste paga dei lavoratori ed intervenire direttamente per correggere gli errori ma dovranno continuare a far riferimento alla Sezione di Forza Armata del BDUS.

A detta dello SMD, la motivazione è per assicurare la sicurezza delle informazioni, come contenuto nel DPCM 8.04.2008, ma che risulta alquanto incomprensibile poichè tutti i dati attinenti le retribuzioni del personale della Pubblica Amministrazione sono tutti visibili dalle stesse in quanto il Ministero dell'Economia e Finanze non presenta le informazioni divise per ministero.

Ci è stato poi fornito un prospetto delle telefonate ai numeri verdi avvenute nei giorni dal 2 al 5 aprile che hanno riguardato sopratutto le detrazioni e gli assegni familiari, di cui il 60% sono state risolte mentre per le restanti sono in corso le relative verifiche.

A partire dall’11 aprile, tutti i dipendenti accreditati al sistema NoiPA riceveranno sulla mail istituzionale il PIN di accesso all’area riservata per poter effettuare modifiche e la richiesta di prestiti.

Stato Maggiore Difesa ha confermato il rilascio dei CUD 2012 dai sostituti d’imposta della Difesa e i Servizi Fiscali saranno in grado di assicurare assistenza ai dipendenti per la prossima dichiarazione dei redditi. 

A conclusione dell'incontro, USB Difesa ha chiesto di affrontare al più presto tutte quelle questioni rimaste irrisolte e che hanno assunto carattere di urgenza.

 

 

 

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni