Direzione Generale del Personale Civile: disconoscimento del ruolo e della funzione del sindacato.

Roma -

Non abbiamo particolari considerazioni da fare, molto è stato detto e scritto sull'errata interpretazione del concetto di "democrazia". Pubblichiamo la lettera fatta pervenire a Persociv e al Gabinetto Difesa sul comportamento assunto dalla Direzione Generale del Personale Civile in occasione dell'ultimo incontro avvenuto il 13 dicembre scorso.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Al Ministero della Difesa

PERSOCIV

SEDE <//u><//u><//u><//u><//u>

 

e, p.c. Gabinetto del Ministro

SEDE<//u><//u><//u><//u><//u>

 

 

Si richiama la Vostra attenzione sulla riunione svoltasi presso questa Direzione Generale il giorno 13 dicembre c.a. riguardante l’istituzione del nuovo profilo di collaboratore linguistico.

 

Rileviamo, nonostante la nostra volontà di renderci disponibili per un attento esame della problematica, la scarsa considerazione del Vostro delegato alla contrattazione dott.LUCIDI Bruno sul ruolo delle parti che, con i suoi comportamenti e le sue insinuazioni, sembrano affermare il pieno disconoscimento del ruolo e della funzione del sindacato o, se non altro, di questa Organizzazione Sindacale, configurabili in un palese contrasto con le normative vigenti.

 

Atti che comportano ulteriore aggravio di responsabilità in relazione al continuo atteggiamento censorio che non ha permesso a questa O.S. di esprimere il benché minimo parere sull’argomento.

 

Nell’assenza di un Vostro pronto intervento teso alla soluzione di questo increscioso episodio, questa Organizzazione Sindacale svolgerà presso il Gabinetto del Ministro un’opportuna iniziativa tesa al ripristino di corrette relazioni sindacali come previste dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro e, in ultima istanza, avvierà un procedimento legale atto alla verifica di responsabilità Vostre e/o dei Vostri collaboratori.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni