ESITO INCONTRO tra OO.SS, PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE DIFESA, On. Gianluca RIZZO e On. Giovanni Luca ARESTA, relatore e Capo Gruppo M5S Commissione Difesa

Roma -

Si è tenuto il 09 luglio presso il Comando Stazione Navale M.M. di Brindisi l’incontro tra le OO.SS. e gli Onorevoli Giovanni Luca ARESTA (capo gruppo del Movimento 5 stelle della Commissione Difesa) e Gianluca RIZZO (Presidente Commissione Difesa), in visita presso gli Enti Difesa M.M. di Brindisi.

Durante l'incontro la USB ha rappresentato varie problematiche, tra tutte ha posto l'accento sulla deplorevole quanto imbarazzante situazione che sta interessando alcuni colleghi recentemente stabilizzati dei Reparti Genio campali. Infatti, da aprile alcuni sono tutt'ora senza stipendio. In merito la USB ha definito assolutamente inaccettabile ed intollerabile il dramma che vivono questi colleghi lesi inconcepibilmente della loro dignità professionale, sviliti oltremodo nel ruolo di genitori, impossibilitati a farsi più carico del fabbisogno quotidiano nelle proprie famiglie. L'onorevole ARESTA ha voluto prontamente assicurarci il suo intervento tramite un'interrogazione parlamentare al fine di risolvere la gravissima problematica.

Successivamente abbiamo evidenziato ancora una volta la discriminazione dei circa 4.000 colleghi (ex militari) che subiranno esclusivamente un danno a causa del  decantato aumento dell'indennità di amministrazione, nuovamente proposto ed auspicato agli Onorevoli in una celere risoluzione , possibilmente mediante  una modifica di tale indennità che eviterebbe la sperequazione di un trattamento accessorio che dovrebbe essere destinato a tutti i Dipendenti indipendentemente dalla loro provenienza, trattandosi di emolumento finalizzato a riconoscere i compiti e funzioni del Personale Civile. Tanto, al fine di evitare un ricorso legale tra i lavoratori e l’Amministrazione.

Inoltre, pur riconoscendo gli sforzi profusi in relazione al piano triennale 2021/2023, abbiamo precisato che lo stesso non colmerà in quasi tutti gli Enti le vacanze organiche esistenti, causate dai pensionamenti e dal mancato turnover oltre che dalla iniqua Legge di revisione dello strumento Militare, conosciuta come Legge di Paola n. 244 del 2012.

Una preoccupazione di non poco conto se si considera soprattutto  l'incremento della spesa dovuto all'esternalizzazione già in atto delle attività manutentive; come USB, rassicurati dall’impegno dei lavori su cui si sta operando da tempo la  Commissione Difesa, auspichiamo che entro la fine di questa legislatura si tenga soprattutto conto della  riapertura delle scuole allievi ex operai per ridurre oltretutto la percentuale di disoccupazione che al Sud sfiora punte del 80% tra i giovani compresi in età tra i 21 e 28 anni .

Infine, ma non per ultimo, si è chiesto nello specifico che, se pure esigue, le 40 assunzione di personale destinate al Comando MARISTANAV di Brindisi devono essere ricercate nei ruoli tecnici, in quanto l'ente necessità urgentemente di tali figure per continuare a svolgere le lavorazioni navali, ruolo principale che giustifica la presenza stessa della base sul territorio. Tale richiesta ha trovato il forte apprezzamento dei vertici Militari presenti all'incontro.

Si ringrazia vivamente il deputato ARESTA per la futura interrogazione parlamentare finalizzata ad una rapida risoluzione delle condizioni dei colleghi neo assunti dei Reparti genio campale e per le rassicurazioni fornite in merito alla problematica dell’indennità di amministrazione per gli ex militari al fine di evitare una immotivata ed iniqua disparità di trattamento tra Personale appartenente alla stessa Categoria.  L’ On. ARESTA ha fornito ampia disponibilità al fine di evitare la problematica dell'indennità di amministrazione ed ha anticipato che è in itinere una proposta di Legge che permetta agli ex militari il transito presso altri dicasteri.

Si ringrazia il Presidente RIZZO per il piacevole e costruttivo incontro, rimasto visibilmente colpito della situazione che riversano i colleghi senza stipendio, concordando con la rappresentanza di USB sia per quanto riguarda gli ex militari transitati nei ruoli civili del Ministero, essendo una risorsa importantissima se solo ci fosse una maggiore ed accurata attenzione nell'assegnazione dei profili professionali da parte degli Stati Maggiori delle F.F. A.A.

Sarà nostra premura, come USB, sollecitare ed essere coinvolti nei procedimenti riguardanti gli impegni assunti.

Coordinamento Nazionale O.S. P.I. DIFESA

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati