Firmato l'accordo conclusivo per il Nuovo Sistema di Classificazione del personale e per gli sviluppi economici. Progressioni Economiche al via.

Roma -

Questa mattina La RdB Difesa ha sottoscritto l'accordo conclusivo per la definizione del Contratto Colletivo Nazionale Integrativo del Ministero Difesa concernente il Nuovo Sistema di Classificazione del personale civile e  li sviluppi economici all'interno delle Aree Funzionali.

Con questo atto conclusivo, si apossono avviare le progressioni economiche.  

___________________________________________________________________________________________

La Funzione Pubblica e il MEF-Rag.Gen. hanno certificato l’ipotesi di accordo del 22 settembre sui criteri per gli sviluppi economici interni alle aree.

Imminente l’emanazione e la pubblicazione sul sito di Persociv del bando di concorso per i passaggi alla fascia retributiva immediatamente superiore.

Funzione Pubblica pone un ulteriore rilievo che però non ostacola l'avvio delle procedure concorsuali: si richiama il rispetto del criterio giurisprudenziale della irretroattività della decorrenza degli sviluppi economici in riferimento a quanto già esposto con nota del 03/09/2010 (art. 3 dell'ipotesi di accordo CCNI Difesa), che obbligherà le Parti firmatarie dell’accordo alla necessaria modifica.

L’esigenza di superare i rilievi posti dalla Funzione Pubblica e dal MEF ha portato l’Amministrazione ad introdurre elementi quali gli “incarichi professionali”, la “valutazione dell’apporto individuale” e “l'anzianità di servizio nella fascia di appartenenza” sui quali abbiamo espresso piena contrarietà.

Il congelamento delle retribuzioni per il triennio 2011-2013, il sistema di valutazione del personale che non influirà sugli sviluppi economici del 2010 e la possibilità di stabilizzare parte del salario accessorio (cosa non da poco, visti gli sviluppi in sede di contrattazione per la modifica dell'ipotesi di accordo sulla distribuzione del FUA 2010 che impongono la misurazione della prestazione del dipendente!!) ci ha spinto a ritenere questa l’unica opportunità possibile fino al 2014 di una progressione economica del personale.

Opportunità dunque da non perdere i 21.826 sviluppi previsti per il 2010 che altrimenti sarebbero irrealizzabili per il prossimo triennio 2011-2012-2013.

Questi elementi non alterano l'impegno assunto da quest’Organizzazione Sindacale per l’attuazione di uno sviluppo economico dei dipendenti non oggetto in passato di alcuna progressione di carriera.

In considerazione di questo, siamo consapevoli di aver fatto il possibile per soddisfare la forte richiesta del personale civile dell'Amministrazione Difesa di un avanzamento di carriera e di una stabilizzazione di una parte del salario accessorio.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni