F.U.A. 2009 - incontro del 16 aprile.

Roma -

L’Amministrazione ha sottoposto, come richiesto dalla maggioranza di OO.SS., la proposta di un sistema di valutazione delle prestazioni e dei risultati dei dipendenti, al fine della corresponsione dei compensi incentivanti, prevedendo l’introduzione di schede di valutazione, che, a giudizio di molti, non permetterebbe l’assegnazione delle risorse previste senza un accordo tra le parti che tenga conto del rispetto del nuovo quadro normativo di riferimento.

 

Dopo una lunga e chiarificatrice “chiacchierata”, si è giunti alla ragionevole decisione di esaminare “meglio e con la dovuta tranquillità” questo delicato strumento di misurazione e di procedere ad una parziale modifica dell’art.13 della bozza dell’Accordo FUA 2009 (Fondo Unico di Sede – FUS) sottoposto dall’Amministrazione.

 

Dobbiamo ricordare che la RdB, già nella precedente riunione, si è trovata d’accordo nell’esprimere il proprio assenso alla bozza fornitaci limitatamente all’art.13, poiché avrebbe permesso da subito l’avvio dell’iter amministrativo per il conseguimento e la distribuzione delle risorse in tempi accettabili.

 

Siamo compiaciuti dell’accaduto, come anche della condivisione di rivisitare la disciplina delle Posizioni Organizzative - da anni parte integrante della nostra proposta di modifica dell’accordo FUA - che si è manifestata con un documento presentato all’Amministrazione, in generale da noi ovviamente condiviso, che sarà oggetto di contrattazione nel prossimo incontro del giorno 28 aprile.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni