F.U.A. 2012: secondo incontro.

Roma -

Proseguono gli incontri a Persociv per la definizione dell'ipotesi di accordo riguardante la distribuzione delle risorse del FUA 2012.

La novità di rilievo riguarda la conferma della diminuzione di più di un milione di euro dalle somme destinate al fondo poichè "tagliate" dal Ministero dell’Economia e Finanze che, peraltro, non ha ritenuto di fornire il dettaglio delle voci che compongono il FUA 2012.

Un elemento questo che deve far riflettere sulla bontà di affermazioni legate al sindacalismo confederale che propaganda la crescita della retribuzione integrativa.

Poichè l’accantonamento proposto dall’Amministrazione per l'indennità di mobilità risulta oltremodo eccessivo rispetto alle reali necessità per l’anno in corso, abbiamo proposto di ridurre a un milione di euro la consistenza di questa indennità e lo spostamento dei rimanenti 800.000 euro nel FUS.

L'incontro è proseguito sull'esamina dei dati forniti riguardanti le particolari posizioni di lavoro, turni e reperibilità per i quai abbiamo richiesto ulteriori chiarimenti e approfondimenti.

Ci siamo resi indisponibili all'aumento dello stanziamento per la corresponsione dell'indennità di reperibilità come all'istituzione dell'indennità campale del genio militare nella forma sottopostaci.

A tal proposito, poichè l'Amministrazione ne ritiene necessaria l'istituzione, abbiamo consegnato una nostra proposta di indennità di cantiere che tenga in considerazione il disagio lavorativo di tutto quel personale che presta la propria opera in condizioni gravose fuori dalla sede di servizio, impiegato per il periodo di durata della missione, ed è tenuto ad usufruire a titolo gratuito di strutture dell'Amministrazione Difesa sia per il vitto che per l'alloggio.   

Inoltre, abbiamo ritenuto di proporre per alcune fattispecie di rischio, un adeguamento "dignitoso" degli importi attualmente corrisposti.

Il prossimo incontro è previsto per il giorno 22 maggio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni