Il 1 maggio di Ken Loach.

Roma -

In occasione del Primo Maggio, il "regista operaio" Ken Loach si sente partecipe della festa dei lavoratori divulgando un messaggio di riflessione sulla crisi che porta disoccupazione in Italia come in Europa.

‹‹Gli attacchi contro la classe operaia si stanno verificando in tutta Europa.

La disoccupazione di massa, la riduzione delle prestazioni di welfare, la mancanza di sicurezza in ogni aspetto della vita – tutto questo richiede una risposta.

I vecchi partiti del centrosinistra sono ormai compromessi dal loro sostegno al programma di austerità.

La loro idea di un capitalismo compassionevole che può essere realizzato per lavorare nell’interesse di tutti è chiaramente una truffa.

Come era prevedibile, di fronte a questa verità, si sono allineati con i partiti della destra.

Abbiamo bisogno di ricominciare da capo.

Abbiamo bisogno di nuovi partiti della sinistra che capiscano e difendano gli interessi della gente comune.

Dobbiamo unirci in questo progetto in tutta Europa.

Possiamo avere successo solo se rendiamo una realtà questa Internazionale!››.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni