La mancanza di un piano industriale mette alle strette il Polo di Mantenimento di Piacenza.

Piacenza -

Non c'è chiarezza sulle competenze lavorative, sugli interventi strutturali e sul turn over del personale per garantire le atttività strategiche della Difesa.

Questo, in somma sintesi, il contenuto della vertenza portata avanti dalla RSU e dai lavoratori del Polo Mantenimento di Piacenza in questi anni mentre tutto intorno l'unico interesse è la valorizzazione degli immobili.

Non è un caso che la situazione sia questa e che la USB Difesa si sia sempre espressa negativamente sul progetto della valorizzazzione (per noi è solo pura svendita!) dei beni della Difesa poichè l'interesse al lavoro è un bene superato per l'interesse economico.

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni