La piattaforma programmatica della RdB Arsenale di Taranto analizzata in un articolo dal settimanale Carta.

Roma -

Un'altro passo verso una concreta strategia occupazionale in alternativa alla dismissione e alla chiusura degli enti militari.

"La spesa bellica è ancora molto al di sopra di quello che sarebbe non solo desiderabile ma anche ragionevole. Nemmeno la macchina militare è immune dai fenomeni di privatizzazione e deregulation che producono esuberi e tagli.

Oggi si pensa persino alla ritirata dalle zone militari che diventano spazi vuoti, pronti ad attirare speculazioni e appetiti immobiliari."

C'è però un'altra possibilità, quella proposta con la piattaforma programmatica della RdB Arsenale di Taranto analizzata in un articolo dal settimanale Carta e da tempo presentata al sottosegretario alla Difesa On.Giuseppe Cossiga.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni