La "razionalizzazione" dell'Area Logistica: quello che dobbiamo sapere.

Roma -

L'incontro tenutosi il 24 gennaio a Stato Maggiore Esercito, riguardante i provvedimenti di revisione dello Strumento Militare Terrestre, aveva messo in luce un rilevante numero di enti/comandi interessati alla riorganizzazione e alla soppressione.

 

Le nostre supposizioni ci hanno portato a credere, e a dichiarare in quella sede, che quello fosse solo l'inizio di un lungo elenco.

 

Infatti, come in uno studio elaborato dal Comando Logistico dell'Esercito (in allegato), si scopre come la razionalizzazione riguardi tutta l'area logistica e rientri nei progetti dello Stato Maggiore.

 

Il lungo elenco delle riorganizzazioni riguarda ben 35 enti, tra i quali i Poli, i Cerimant (MI PV NA), i Serimant (TV PA CA), il CETLI e il Cepolispe, i Cerico (VR RM), i Serico (PA CA) e altri ancora.

 

Delle 15 soppressioni, molte riguardamo la Sanità Militare già alla stato avanzato di concretizzazione.

 

Ebbene, poichè pensiamo che la percezione della realtà non tenga conto del processo in atto e l'idea dello "speriamo che me la cavo" sia più forte della preoccupazione, invitiamo i lavoratori a diffidare di coloro che continuano ad imbonirci con parole di fiducia e serenità. 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni