Arsenale Militare di Taranto: l'estremo limite della concertazione.

Taranto -

Proseguendo come un treno e portando all’estremo limite una concezione della concertazione che accomuna la contro parte e le rappresentanze sindacali rendendole soggetti indistinguibili e corresponsabili, oggi in questo posto di lavoro viene costituita una “commissione paritetica” con un atto formale della Direzione Arsenale.

La proposta di costituzione di un gruppo di lavoro composto da esponenti della Direzione Arsenale e da delegati sindacali, venuta da parte sindacale e ben volentieri accettata dalla Direzione, ha trovato la nostra ferma opposizione e la conseguente indisponibilità a farne parte.

Abbiamo dichiarato che non esiste una solo buona ragione per dar vita ad una commissione congiunta, che non può e non deve sostituirsi alle normali relazioni sindacali.

Oggi dalla lettura dell’atto di costituzione formale i nostri dubbi sono accresciuti:

“scambio di informazioni e formulazione di eventuali osservazioni e suggerimenti di natura tecnica e organizzativa oggetto di preliminare elaborazione e studio, da sottoporre al Direttore Arsenale”

questo è quanto ufficiali, dirigenti, RSU e sindacalisti confederali dovranno fare!

Posto che la neo nata commissione non può in alcun modo sostituire la funzione sindacale che si esplica nel confronto con la controparte che è tenuta a fornire l’informazione preventiva e successiva per legge, quali informazioni i sindacati devono scambiare con la Direzione?

Chi avrebbe impedito al sindacato di proporre soluzioni di natura tecnica e organizzativa alla Direzione dato che è libera iniziativa di qualunque lavoratore proporre soluzioni al proprio datore di lavoro che potrà valutarle decidendo nella sua responsabilità dirigenziale se valorizzarle o meno?

In definitiva a cosa serve, davvero, questa nuova commissione?

Gli attori di questa nuova puntata della concertazione infinita si riuniranno, concorderanno soluzioni che poi dovranno discutere con i sindacati, quindi con noi che non facciamo parte della commissione!

Prendiamo atto che, per questa tematica, la nostra controparte sarà la Direzione Arsenale, le RSU e CGIL, CISL e UIL.

Non stiamo con la Direzione in alcuna commissione, stiamo con i lavoratori!

In allegato l'ordine di servizio in oggetto

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni