Richiesta d'incontro urgente al Ministro della Difesa.

Roma -

La chiusura, lo spostamento e gli accorpamenti "non previsti" di enti della Difesa stanno ulteriormente gravando sui provvedimenti di reimpiego del personale civile che purtroppo sono in corso d'opera e che causaranno ulteriori e pesanti ricadute sulla codizione lavorativa dei dipendenti.

Così, coerentemente con quanto espresso nella riunione a Stato Maggiore Esercito sulla riorganizzazione/ridislocazione di alcuni enti di Forza Armata, inviamo al Ministro della Difesa e al Sottosegretario Cossiga una richiesta d'incontro urgente per conoscere il "progetto generale" di ristrutturazione avviato dalle Forze Armate della Difesa che prepara il terreno alla preannunciata Difesa Servizi Spa. 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni