STOP A GABINETTO DIFESA: PRIORITA' AL CEDOLINO UNICO.

Roma -

L'incontro del 20 marzo a Gabinetto Difesa sul tema del riordino della Sanità Militare è stato sospeso e rinviato ad altra data vista l’urgenza della problematica inerente il cedolino unico emesso da NoiPa.

Come richiesto con la nostra lettera del 18 marzo, l'incontro è stato scompaginato nell'ordine del giorno per il tema legato alle molteplici problematiche di calcolo delle buste paga innescate dal transito al sistema NoiPA del MEF della gestione degli stipendi del personale civile dell’area tecnico-operativa.

USB Difesa ha rappresentato al Sottosegretario alla Difesa Magri la necessità di intervenire per risolvere "definitivamente" questa problematica, tanto da sospendere l'incontro e rinviarlo ad altra data.  

Si è convenuto di indire una riunione per il giorno 26 marzo per verificare che le segnalazioni di tutte la anomalie comunicate da Stato Maggiore Difesa ed effettuate oggi dal sistema NoiPa, mediante l'emissione di un'integrazione al cedolino già emesso del mese di marzo, abbiano sortito l'effetto di sanare tutte le situazioni irregolari di attribuzione e calcolo.

Inoltre è stato assicurato che i dipendenti potranno inoltrare le richieste di prestito poichè è stato attivato l'accesso dell'utente nell'apposita sezione del sistema NoiPa.

Saranno attivati dei numeri verdi a partire dal mese di aprile per risolvere ogni tipo di problematica o inconveniente che i dipendenti potrebbero trovare nella gestione del proprio trattamento economico e giuridico.

Infine, a seguito della richiesta d'incontro inoltrata il giorno 18 marzo da USB a Gabinetto Difesa e Stato Maggiore Difesa per l'esame della problmatica inerente la disposizione in atto in molti enti Difesa per l'ammissione del personale civile al servizio mensa presso Enti militari vicinori in sostituzione dei buoni pasto, nella stessa giornata del 26 marzo si affronterà la discussione.

 

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni